Ne hai diritto se il disabile: Non hai diritto al congedo straordinario retribuito nei seguenti casi: Come funziona. 151/2001. Negli ultimi CCNL non c’è più alcun riferimento a questa possibilità, quindi non è più applicabile. 19 del D.L.vo n. 81/2015, come modificato dalla legge n. 96/2018 che ha convertito, con modificazioni, il D.L. I funzionari INPS possono controllare che quanto dichiarato per usufruire del congedo corrisponda a verità, possono effettuare il controllo anche attraverso banche dati a cui hanno accesso, per verificare per esempio che il disabile sia vivo oppure possono chiedere una revisione della disabilità. [/quote], [quote="mordekayn"][quote="franco71"][quote="gugu"]http://www.snalscuneo.it/archivio/prima_pagina/2014_11/rientro%20anticipato.pdf, Ferie, assenze, permessi, stipendi, cedolini, disoccupazione, Cominciamo bene:"Nuovo Governo, Draghi: rivedere il calendario scolastico", bonus docenti (non utilizzato per due anni), quale priorità per 2 richieste di trasferimento (stessa provincia). di Trieste). 37 e art. Qui trovi maggiori informazioni su come richiedere l’aspettativa non retribuita. Already tagged. Durante il congedo straordinario hai diritto di mantenere il tuo posto di lavoro, ma non hai le stesse tutele di una maternità. rientro anticipato congedo straordinario legge 104; rientro anticipato congedo straordinario legge 104. 26 marzo 2001, n. 151, inmateria di rientro anticipato nell’attività lavorativaA tutela della salute psicofisica della lavoratrice, siconsente, a sua richiesta, il rientro anticipato nell’attivitàlavorativa, in caso di … Rientro dal congedo di maternità. In questa guida completa sul congedo straordinario retribuito ti spiego cos’è e come funziona, qual è la normativa vigente e il divieto di licenziamento, per quali motivi puoi chiederlo e, se non ne hai diritto, come chiedere il congedo non retribuito, come presentare la domanda, quali controlli aspettarti dal datore di lavoro e dall’INPS, quando e se maturi ferie e tredicesima, infine ti fornisco i moduli di domanda sia per dipendenti pubblici che per dipendenti privati. Il lavoratore assunto al tuo posto quindi, rimane con le stesse mansioni fino alla scadenza del contratto e l’azienda deciderà dove collocarti temporaneamente. Congedo straordinario retribuito e frazionabilità A stabilire la frazionabilità del congedo straordinario retribuito è l’articolo 42, comma 5 del DL 151 del 26 marzo 2001. Congedo straordinario legge 104: come fare domanda INPS; Di seguito la guida completa al congedo straordinario INPS legge 104. 1. Already tagged. Se sei in congedo, puoi interromperlo solo per: In congedo non si interrompe automaticamente al sopraggiungere della malattia o della gravidanza: è necessaria la tua palese volontà di cessazione, da comunicare all’INPS e al datore di lavoro. Caso frequente è quello del decesso del disabile che si accudisce. Taken in Salento. n. 160/2005 della Corte d’Appello sez. Il rientro dal congedo può essere anche anticipato, con comunicazione preventiva al datore di lavoro: se durante l’assenza il dipendente è stato sostituito con un altro lavoratore assunto a tempo determinato (l’ipotesi, oggi, rientra tra le causali sostitutive, previste dall’art. La scuola utilizzerà l’insegnante rientrato, in base alle esigenze della scuola (art. Il datore di lavoro può comunque autorizzare il rientro anche con un preavviso inferiore ai 7 giorni richiesti e anche se è stata fissata una durata minima del congedo. 47 del CCNL/2007). La terza invece è una fattispecie di congedo straordinario esclusivamente concepita e regolamentata in tutti i suoi aspetti da disposizioni legislative e, trattandosi di una ipotesi di assenza regolata dal D.Lgs. Legge n. 104 del 5 febbraio 1992, meglio conosciuta come Legge 104; Art. In relazione alla suddetta regolamentazione, le ferie non possono essere considerate rientro al lavoro; 2) nel caso del congedo parentale (art. Il congedo straordinario è un’aspettativa dal lavoro retribuita, a cui hai diritto se assisti un familiare con disabilità importante (art. Inoltre fai in modo che, se esci per questioni personali, il tempo trascorso sia ridotto il più possibile e usato anche per fare commissioni nell’interesse del disabile. Congedo straordinario legge 104: come funziona, durata e a chi spetta. il contratto del supplente è rispettato (nel contratto non si fa menzione al lavoro in classe o in altro), dovete vedere se applicare un orientamento aran oppure l'effettivo rientro in servizio del titolare che è avvenuto ben prima del 30/4. Data la gravità della situazione che ti ha spinto ha chiedere il congedo, sei comunque tutelato su altri fronti: durante il congedo straordinario l’azienda non può licenziarti per il semplice fatto che sei assente, hai diritto a mantenere il tuo posto di lavoro (nei limiti che vedremo nel paragrafo successivo). Ricevi gratuitamente le nuove guide di economia e di finanza di Soldioggi.it direttamente al tuo indirizzo email. TANTISSIME OFFERTE SPECIALI DAL 5 AL 15 SETTEMBRE 2019 IN TUTTI I SUPERMERCATI DIMEGLIO E SIDIS DEL GRANDE SALENTO. L’INPS quindi non ha un modulo per i dipendenti pubblici in quanto la domanda non devi inviarla all’INPS. Supplenze. Puoi chiedere direttamente alla tua amministrazione se ha un modello fac simile da farti compilare, altrimenti puoi usare i seguenti: Scarica subito il modulo fac simile compilabile WORD per chiedere il congedo dipendenti pubblici. Esempio 1. Il Congedo straordinario retribuito della durata di due anni è fruibile in modo continuativo o frazionato.Lo prevede il Decreto Legislativo 151 del 26 marzo 2001 che, al comma 5 art. 1. Dunque può licenziarti in caso di crisi aziendale, per giusta causa e in tutti gli altri casi previsti per un lavoratore dipendente. Pertanto, nel caso di rientro anticipato del titolare, il contratto del supplente si scioglieva anticipatamente. Volevo sapere se al mio rientro al lavoro posso chiedere il congedo parentale di 3 giorni di cui non ho usufruito, oppure mi verrà pagato, o soltanto ho perso questo diritto visto che ero in malattia. Already tagged. 16 del D. Lgs. n. 22912 del 20.09.2007). Se è ricoverato part time, anche per 12 ore al giorno, hai diritto al congedo. http://www.snalscuneo.it/archivio/prima_pagina/2014_11/rientro%20anticipato.pdf, [quote="gugu"]http://www.snalscuneo.it/archivio/prima_pagina/2014_11/rientro%20anticipato.pdf. 809 talking about this. Re: Rientro anticipato docente titolare da congedo, chi va in classe? Supponiamo che l’ultimo mese tu abbia preso una busta paga di 1.200 euro, senza emolumenti variabili. [quote="franco71"][quote="gugu"]http://www.snalscuneo.it/archivio/prima_pagina/2014_11/rientro%20anticipato.pdf, [quote="mordekayn"]il contratto del supplente è rispettato (nel contratto non si fa menzione al lavoro in classe o in altro), dovete vedere se applicare un orientamento aran oppure l'effettivo rientro in servizio del titolare che è avvenuto ben prima del 30/4. Sentenza Giugice La Spezia, 6 punti servizio militare. il congedo parentale e il congedo per la malattia del medesimo figlio disabile grave nello stesso periodo, da parte dell’altro genitore, è cumulabile con il congedo straordinario (msg. In pratica l’azienda non può licenziarti per il semplice fatto che sei assente per congedo, ma può farlo per tutti i classici motivi previsti per i lavoratori. Vediamo i legami che ti permettono di usufruire del congedo straordinario e spieghiamo meglio con degli esempi: Hai diritto al congedo straordinario retribuito solo per sostenere un familiare con grave disabilità individuata dalla Legge 104, quindi certificata dai Medici dell’INPS. Per evitare qualsiasi problema poni estrema attenzione ai tuoi allontanamenti da casa e usali sempre per soddisfare esigenze del disabile. A partire dal mese prossimo, quando sarai in congedo, hai diritto a un’indennità pari a 1.200 euro. Grazie La Corte di Cassazione infatti, con la sentenza n. 8784/2015 ha condannato il comportamento di chi usa il congedo straordinario per questioni esclusivamente personali. n. 027168 del 25.11.2009) Copyright © 2018 Soldioggi.it tutti i diritti riservati. Questo periodo di aspettativa si può protrarre fino a un massimo di due anni durante l’arco della tua vita lavorativa, puoi chiederlo anche frazionatamente, per esempio puoi chiedere solo alcuni giorni, settimane o mesi. A seguito del licenziamento, se hai i requisiti contributivi, puoi accedere alla NASpI. 21-bis del Decreto Agosto) La Legge di Conversione introduce una espressa disciplina per la gestione dei rapporti di lavoro di genitori con figli conviventi minori di anni 14 posti in quarantena obbligatoria a seguiti di contatti scolastici . 42 del D.lgs. Re: Rientro anticipato docente titolare da congedo, chi va in classe. Lavoro agile e congedo straordinario per i genitori di figli minori di anni 14 in quarantena per contatti scolastici (art. 1. Questo periodo di aspettativa si può protrarre fino a un massimo di due anni durante l’arco della tua vita lavorativa, puoi chiederlo anche frazionatamente , per esempio puoi chiedere solo alcuni giorni, settimane o mesi. Per rientrare al lavoro, bisogna chiaramente avvisare prima di tutto il datore di lavoro, con un preavviso di almeno 7 giorni, affinché possa organizzarsi per il tuo rientro. Il responsabile del personale provvede ad autorizzare il tuo rientro (occorre dunque una specifica autorizzazione). O meglio, te lo anticipa il tuo datore di lavoro in busta paga, ma poi si fa rimborsare dall’INPS. Ci sono dei casi in cui, anche se il disabile è ricoverato a tempo pieno (24 ore) presso la struttura sanitaria, tu hai diritto al congedo. 3 co. 3 della Legge 104/92). Cosa succede alla persona che ti sta sostituendo sul lavoro? [/quote], [quote="mordekayn"]Il titolare dovrebbe rientrare in servizio in classe, il supplente verrà utilizzato per altro. Puoi frazionare il congedo solo a giorni interi, quindi non a mezze giornate o a ore. La normativa che prevede e tutela il periodo di congedo straordinario è composta da: Hai diritto al congedo straordinario per assistere un familiare affetto da disabilità grave, solo se con il disabile hai un rapporto di parentela/affinità e nella scala di parentela hai diritto solo se chi si trova al punto precedente è mancante, deceduto o invalido. Durante questo periodo di congedo è l’INPS che ti paga lo stipendio. Come sottolineato dall’ARAN nell’Orientamento applicativo SCU_069/2013, il CCNL in passato prevedeva l’interruzione della supplenza a seguito del rientro del docente titolare. 42, comma 5 del D.Lgs. Scuola. Durante il congedo straordinario retribuito hai diritto al tuo stipendio, ossia all’ultimo stipendio ricevuto durante l’ultimo mese di lavoro, sottratti gli eventuali emolumenti variabili della busta paga. Congedo straordinario in corso di Cassa Integrazione Guadagni (CIG) (msg. Se hai un familiare disabile ma che non usufruisce della Legge 104, non hai diritto al congedo straordinario retribuito. Qualora ci sia stata sostituzione del lavoratore in congedo, il rientro anticipato può avvenire se c'è un preavviso di almeno 7 giorni. Se sei un dipendente pubblico, devi avvisare l’amministrazione per cui lavori. Da mordekayn il Mar Nov 17, 2020 3:08 pm il contratto del supplente è rispettato (nel contratto non si fa menzione al lavoro in classe o in altro), dovete vedere se applicare un orientamento aran oppure l'effettivo rientro in servizio del titolare che è avvenuto ben prima del 30/4. Come detto poc’anzi, puoi chiedere il congedo anche in modo frazionato, per alcuni giorni: se però prendi il congedo il venerdì e torni al lavoro il lunedì, sappi che l’INPS conteggia ben cinque giorni di congedo e non solo due, anche se tu il sabato e domenica di solito non lavori. n. 151 del 26 marzo 2001. Per prima cosa è bene chiarire cos’è il congedo straordinario, disciplinato dal D.lgs. Ha necessità dell’assistenza di un familiare, anche presso la struttura (i medici della struttura devono certificare tale necessità); Ha bisogno di recarsi fuori dalla struttura per cure o visite certificate; Si trova in stato vegetativo persistente; Per cure personali o per malattia; in questo caso hai diritto alla malattia, se ritenuto opportuno dal tuo medico); Per decesso di un familiare; in questo caso hai diritto al congedo per lutto, pari a 3 giorni lavorativi (alcuni CCNL prevedono alcuni giorni in più); Per gravi motivi familiari non certificati ai sensi della Legge 104; in questo caso puoi chiedere alla tua azienda un periodo di aspettativa non retribuita o chiedere alle risorse umane se l’azienda prevede un altro tipo di aiuto; Per trasloco; in questo caso puoi chiedere le ferie oppure, se il datore di lavoro te la concede, l’aspettativa non retribuita. Quindi dal monte a tuo disposizione (due anni) ti scalano cinque giornate. 26.03.2001 n.151, art. Questo perché il congedo è una sorta di “congelamento” del posto di lavoro: non svolgi alcuna attività lavorativa e quindi non matura alcuno di questi elementi. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Il congedo straordinario è un’aspettativa dal lavoro retribuita, a cui hai diritto se assisti un familiare con disabilità importante (art. E' vietata la riproduzione, anche parziale, di tutti i contenuti pubblicati. 32 D. Lgs.n.151/2001), la dipendente è titolare di un vero e proprio diritto potestativo alla fruizione dello stesso. Il datore di lavoro può controllare la tua effettiva presenza nell’abitazione con il disabile e se manchi, chiederti un giustificativo atto a dimostrare che eri fuori per esigenze del disabile. Buongiorno, mi è nato un figlio in un periodo in cui ero a casa dal lavoro per problemi di salute. Puoi chiedere un periodo di aspettativa non retribuita fino a un massimo di due anni durante la tua vita lavorativa, anche in modo frazionato. Hai diritto all’indennità fino a un limite massimo, come previsto nella seguente tabella: Ciò significa che, se per esempio il tuo stipendio giornaliero è di 150 euro, tu comunque ne prenderai 97,47. Se l’azienda ha assunto qualcuno al tuo posto, a tempo determinato, non può licenziarlo, in quanto si tratta di un contratto individuale e le parti non possono venire meno (sent. Se sei un dipendente pubblico, devi chiedere il congedo non all’INPS, ma direttamente all’amministrazione pubblica a cui appartieni. Questo vale anche se hai dedicato la stragrande maggioranza delle ore del giorno all’assistenza del disabile. Il congedo straordinario consiste nella possibilità, concessa al lavoratore dipendente, di assentarsi dal lavoro per un periodo massimo di due anni al fine di assistere un familiare affetto da handicap grave o da una malattia grave.. 151/2001, possiamo ritenerla soltanto indirettamente richiamata dal comma 5 dell’art. Articolo 2Modifica all’art. “Il verificarsi, per lo stesso soggetto, durante il "congedo straordinario", di altri eventi che di per sé potrebbero giustificare una astensione dal lavoro, non determina interruzione nel congedo straordinario. 42 come modificato dal D.lgs. A partire dal mese prossimo, quando sarai in congedo, hai diritto a un’indennità pari a 1.150 euro. Scuola, domanda congedo straordinario: nuovo messaggio Inps del 5 febbraio. Se quindi per esempio un tuo familiare è ricoverato in ospedale oppure è affetto da una patologia ma l’INPS, pur avendogli riconosciuto l’invalidità non gli ha riconosciuto la Legge 104, non hai diritto al congedo straordinario. Scarica subito il modulo fac simile compilabile WORD per chiedere il congedo straordinario a scuola. Supponiamo che l’ultimo mese tu abbia preso una busta paga di 1.500 euro, di cui 350 euro di emolumenti variabili. Public. In caso contrario l’azienda può anche licenziarti per perdita di fiducia nei tuoi confronti. Se per il datore di lavoro non ci sono problemi, puoi rientrare anche prima o immediatamente. In questo caso puoi domandare all’azienda un periodo di aspettativa non retribuita, ossia un periodo in cui puoi assentarti dal lavoro ma non hai diritto a stipendio, maturazione ferie, contributi, TFR, nulla. Rientro anticipato in servizio la lavoratrice e il lavoratore hanno diritto a rientrare nel posto di lavoro anche prima del termine di congedo, dandone preventiva comunicazione al datore di lavoro. Lo ha chiarito l’INPS con la circolare n.64/2001. Already tagged. Sul punto è intervenuta l'ARAN (Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni) con l'orientamento n. 069: Il contratto stipulato con il supplente si risolve nel caso di rientro anticipato del titolare? 4, rimanda al comma 2 art 4 della legge 53 dell’8 marzo 2001. 3 co. 3 della Legge 104/92). La sentenza tra l’altro è molto rigida: non fa alcuna distinzione tra chi passa un week end al mare e chi va a casa di amici a cena per svagarsi una sera. Esempio 2. Le modalità di richiesta del congedo sono differenti a seconda che tu sia un dipendente privato o un dipendente pubblico. Un lettore ci scrive: sostituisco un docente assente per congedo biennale. Orizzonte Scuola Forum :: Ferie, assenze, permessi, stipendi, cedolini, disoccupazione. Tale agevolazione è disciplinata dall’art. 2. Se sei in congedo straordinario, puoi aspettarti dei controlli da parte dell’INPS oppure del datore di lavoro. Dichiaro di aver letto e accettato le condizioni dell', come richiedere l’aspettativa non retribuita, Modulo domanda congedo straordinario dipendenti pubblici, Modulo domanda congedo straordinario scuola, Contratto a progetto e congedo matrimoniale, Modello domanda congedo malattia figlio COMPILABILE, Congedo paternità: se la mamma non lavora, Fac simile lettera richiesta congedo matrimoniale. Inoltre durante il congedo maturi i contributi INPS, quindi anche se per esempio dura un anno, quell’anno vale anche ai fini contributivi (contributi figurativi INPS). Puoi presentare la domanda tramite il sito INPS (se possiedi il PIN dispositivo), tramite call center (che risponde ai numeri 803 164 da fisso o 06 164 164 da cellulare) oppure tramite un patronato. n. 87/2018), è necessario un … Il supplente rimane dunque in carica fino alla scadenza del contratto. Rientro anticipato docente titolare da congedo, chi va in classe? Hai diritto all’indennità di malattia o all’indennità di maternità, solo se non sono passati più di 60 giorni dall’ultimo giorno di lavoro (Circolare INPS n. 64 del 15 marzo 2001). L’INPS non conteggia invece i giorni di ferie, malattia, festività che cadono tra congedo straordinario e ripresa dell’attività lavorativa. Vediamo insieme come e a chi inoltrare la domanda, il preavviso e i tempi di risposta. Se sei un docente, probabilmente al tuo posto la scuola ha assunto un supplente: tale supplente rimane in carica fino al termine del suo contratto, quindi il tuo rientro non permette il licenziamento. (function(d, s, id) {var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0];if (d.getElementById(id)) return;js = d.createElement(s); js.id = id;js.src = "https://connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1";fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs);}(document, 'script', 'facebook-jssdk')); Il titolare dovrebbe rientrare in servizio in classe, il supplente verrà utilizzato per altro. La supplenza è di 30 giorni. Come ti ho detto finora, hai diritto al congedo straordinario retribuito solo per prenderti cura di un familiare disabile grave riconosciuto dalla Legge 104. In tutti gli altri casi di gravi motivi familiari puoi chiedere l’aspettativa non retribuita. Durante il congedo straordinario non maturi ferie, tredicesima, quattordicesima e TFR, ma maturi i contributi INPS (contributi figurativi). Hai solo diritto di mantenere il posto di lavoro fino al tuo rientro. Può capitare che vengano meno le motivazioni per cui si è in congedo. Se il disabile è ricoverato per 24 ore al giorno presso una struttura sanitaria, pubblica o privata, non ne hai diritto, in quanto la persona è già seguita dalla struttura. rientro anticipato congedo straordinario legge 104. rientro anticipato congedo straordinario legge 104; Posted by ‐ Under: Offerte. La Legge tutela espressamente il lavoratore che desidera accudire un familiare che si trova in condizioni di difficoltà: se un tuo familiare è affetto da grave disabilità, puoi assentarti dal lavoro e ricevere comunque la tua retribuzione, pagata dall’INPS. Se sei dipendente privato, devi chiedere il congedo all’INPS compilando il modulo SR10. In questo caso è è possibile e come interrompere il congedo straordinario? Alla fine del periodo di congedo per maternità, la donna ha diritto di riprendere il proprio lavoro o un posto equivalente secondo termini e condizioni che non le siano meno favorevoli, e a beneficiare di eventuali miglioramenti delle condizioni di lavoro che le sarebbero spettati durante la sua assenza. Il congedo straordinario dal lavoro, concepito al fine di consentire l'assistenza ad un familiare disabile portatore di handicap grave, è disciplinato nello specifico dal Decreto legislativo n. 151 del 26 marzo 2001, modificato dal Decreto legislativo 119/2011 art.42. Durante il congedo straordinario non maturi ferie, tredicesima, quattordicesima, né TFR. Pagina di informazione libera, destinata a tutti i docenti, pubblicheremo solo informazioni certe e non fuorvianti! Supplente e rientro del titolare: il contratto del primo va risolto? Scuola, nuova Nota Ministero Istruzione su pagamento incarichi supplenza conferiti ai sensi art 121 DL 17 marzo 2020. Dopo la malattia (o maternità) se desideri usufruire del congedo rimanente, devi presentare una nuova domanda.