Nel caso in cui a causare un sinistro stradale sia un insegnante di lettere è logico come l’intervento si possa semplicemente limitare alla chiamata dei soccorsi, differentemente, invece, qualora a causarlo sia un medico è ben chiaro come debba dar corso alle pratiche di primo soccorso. 5. trasporto al pronto soccorso. "Un attimo! 8) Basic Life Support o rianimazione di base Di seguito, infatti, vedremo cosa fare e cosa non in caso di incidente stradale, considerando che si tratta di una situazione in cui non tutti sanno come comportarsi. La cosa migliore e più importante da fare al più presto è quella di chiamare il 118, ovvero il numero dell’ambulanza. In generale, per il fine che qui interessa, può essere considerato "molto grave" un ferito che: Al lato opposto, possono essere considerate "leggere" o "moderate" le lesioni consistenti in: Tra i due estremi si situano tutte le lesioni. Di seguito illustreremo brevemente alcune delle cose da fare e delle tecniche da seguire per prestare un primo soccorso alla vittima di un incidente, malore o trauma. In ogni caso, quando si presta il primo soccorso è opportuno seguire determinati accorgimenti per evitare di peggiorare la situazione del ferito. Assistenza in autostrada, cosa fare in caso di guasto e incidente. Ogni cittadino dovrebbe avere un minimo di conoscenze di pronto soccorso, acquisite in modo serio ed efficace; ogni automobilista dovrebbe avere la possibilità di integrare tali conoscenze con nozioni ed esperienze relative alle specifiche traumatologie della strada. Per prima cosa ricordiamo che prestare aiuto a chi si trova in situazione difficoltosa è obbligatorio, non solo moralmente ma anche perché il codice stradale punisce penalmente l’omissione di soccorso. Emergenza stradale: consigli in caso di incidente. Cosa fare in caso di incidente stradale ... Ho fatto primo soccorso ambulanza rifiuto di andare IN ospedale tanti cose da elencare tra cui in autostrada fuori Regione dopo tre giorni sono stato male ho fatto certificato medico.Bus fuori strada da solo posso ancora avere danni fisico. Sei in Home / L'ACI / Sicurezza stradale / Soccorso in caso di incidente stradale. Il sito SicurAUTO.it di titolarità di Claster NET, P.IVA PL6762503116, è affiliato a Gazzetta Motori di RCS Mediagroup S.p.a.. Unico responsabile dei contenuti (testi, foto, video e grafiche) è Claster NET; per ogni comunicazione avente ad oggetto i contenuti del Sito cliccate qui. La prima cosa da fare quando si vuole prestare soccorso a feriti in seguito a un incidente stradale è mettere al sicuro le vittime per evitare che la loro situazione peggiori e chiamare in modo celere i soccorsi qualificati, che sapranno fornire tutte le informazioni necessarie per aiutare chi è in difficoltà. ... E in quel caso che fare? Se non sappiamo cosa fare (ma i rudimenti di primo soccorso servono proprio a questo) basta limitarsi a contattare il servizio di emergenza e ad assistere (anche solo con le parole) gli infortunati in attesa dell’arrivo dell’ambulanza. ... Caso in cui si assiste ad un incidente stradale. Profilo, Preferenze Scopo del nostro Manuale di Primo Soccorso è quello di fornire le informazioni necessarie per attuare alcune semplici ma importantissime manovre che assicurino la sopravvivenza del o dei feriti. Se si ha la sfortuna di restare coinvolti in un incidente stradale il primo seppur banale passo da compiere, oltreché mantenere la calma, è assicurarsi di stare bene e che non vi siano altri feriti tra le persone interessate al sinistro. In questa parte non vogliamo dare suggerimenti pratici od operativi sulle diverse modalità di soccorso a seconda delle lesioni, né illustrare manovre od operazioni il cui esito può essere garantito solo da un adeguato addestramento. Laura Citroni Nel corso della sua carriera professionale, l’Avv. In caso di incidente stradale sai cosa fare e come soccorrere un ferito?Come dare un primo soccorso? Operazioni di primo soccorso: cosa fare immediatamente. pernottamento In attesa che il veicolo venga riparato, una notte di pernottamento per te e la tua famiglia a nostro carico. Manovre di primo soccorso. Il "soccorso" richiesto dalla legge si sviluppa in più fasi, ognuna delle quali di per sé già realizza il soccorso, cioè realizza il fine di salvare vite umane o almeno ridurre il danno. Solo in caso di incendio in atto o in imminente pericolo tale cautela può essere superata dalla necessità di allontanare il ferito. 7) Tecniche di soccorso La denuncia di incidente stradale è la prima cosa da fare in caso di sinistro. Approfondisci qui la Guida al Primo Soccorso: 1) Manuale di Primo soccorso (Home) Il discorso cambia nel caso di feriti. Ma cosa fa un addetto al primo soccorso? Chiama i soccorsi e metti in sicurezza il luogo dell’incidente. Profilo, Reimposta In caso di guasto o di incidente, a chi chiedere aiuto per il soccorso stradale? "Mentre gioca a calcetto con i suoi amici, un uomo viene colpito da infarto. Controllare: se la vittima è cosciente. Tutto ciò comunque non può prescindere dalla pratica e pertanto consigliamo anche un corso di primo soccorso ‘non virtuale’ che possa risultare utile in numerose circostanze, non solo in occasione di eventuali incidenti stradali. è tenuto ad avvisare le autorità chiamando il 118 e ad attendere l’arrivo dei soccorsi senza allontanarsi (in caso contrario si potrebbero configurare gli estremi del reato di omissione di soccorso). Il Codice della Strada prevede l'obbligo di prestare soccorso in caso di incidente stradale con feriti, stabilendo una sanzione per chi non ottempera; chi presta soccorso, non è soggetto all'arresto in flagranza, cioè sul posto immediatamente dopo. E' responsabilità di chi è coinvolto nell'incidente denunciare il fatto, ed è un adempimento essenziale affinchè la … Sono istruttore di primo soccorso dal 1997 e in tutti questi anni ho fatto molti corsi . Non bisogna lasciarsi ingannare dalla "quantità di sangue" presente sulla scena dell'incidente. È raccomandato per chiunque in ogni caso, seguire un corso teorico-pratico sulle tecniche di primo soccorso, in modo da poter essere utile in caso di necessità. Si elencano qui di seguito le regole generali di comportamento che ciascuno dovrebbe tenere presente in ogni occasione. che potrebbero procurare lesioni vertebrali irreversibili o emorragie interne inarrestabili.  - sia stato sbalzato fuori dal veicolo o dal motociclo; abbia violentemente urtato il volante o il cruscotto senza avere la cintura di sicurezza (la gravità dell'urto può essere dedotta anche dai danni al veicolo); sia schiacciato da un peso, infilzato da un oggetto (questa circostanza deve essere segnalata all'operatore telefonico); abbia una posizione del tronco o della testa così innaturale da far sospettare una lesione vertebrale; se si tratta di un bambino, anche al di fuori delle ipotesi precedenti, se abbia segni di emorragia consistenti. E’ fondamentale spiegare bene dov’è avvenuto l’incidente, in che posizione è situato il ferito e se possibile raccontare cos’è successo. Non di rado, quando si parla di soccorso per incidente stradale, si dice che chi non ha competenze in fatto di primo soccorso non dovrebbe semplicemente fare nulla. In che cosa consiste invece la messa in sicurezza della zona? l'articolo spiega cosa fare in caso di incidente stradale. In questo caso, occorre agire senza "strattonare", "tirare" o "piegare", soprattutto a livello di colonna vertebrale e di vertebre cervicali, cercando di conservare l'allineamento delle vertebre. 3) La chiamata al 118 Il fine del primo soccorso è attuare semplici misure di sopravvivenza, in attesa di più adeguati soccorsi. 5) In che cosa consiste invece la messa in sicurezza della zona? La prima azione da fare per mettere in sicurezza l’area di un’incidente stradale è quella, come visto, di proteggere sé stessi. Cosa vuoi che sia un attimo? Cosa fare in caso di incidente stradale con feriti. In attesa che ciò si realizzi, intendiamo solo fornire dei criteri-guida per evitare soprattutto che il generoso impulso a "fare qualcosa" si tramuti in danno irreversibile per la vittima di incidente. Il Codice della Strada prevede l'obbligo di prestare soccorso in caso di incidente stradale con feriti, stabilendo una sanzione per chi non ottempera; chi presta soccorso, non è soggetto all'arresto in flagranza, cioè sul posto immediatamente dopo. Informativa Privacy Il corso di primo soccorso si pone lo scopo di formare il personale aziendale sulle misure da mettere in atto per aiutare in caso di incidenti o infortuni. La riduzione ed immobilizzazione di fratture di arti può essere tentata solo se si hanno sufficienti conoscenze ed esperienze. Ecco le cose da fare, o non fare, in caso di primo soccorso. Per prima cosa, quindi, occorre definire bene quali sono le operazioni di primo soccorso da eseguire dopo un incidente. Primo Soccorso. Basic Life Support o rianimazione di base, Lo spostamento dell’infortunato e la rimozione del casco, Download Best WordPress Themes Free Download. Negli altri casi, è possibile intervenire ad esempio tamponando emorragie esterne. Password, Codice della Strada, RC Auto e Ricorsi Multe. Perchè fare un corso di primo soccorso. They will instruct you on the formatting, citation Sei in Home / L'ACI / Sicurezza stradale / Sistemi di sicurezza attiva e preventiva / Cosa si intende per sicurezza attiva The Business Plan Pricing Strategy Example s is dedicated to providing customers with top-notch research and assignment help services. Detto ciò, iniziamo ad esaminare cosa bisogna fare nell’eventualità di un incidente con motociclista a terra. Rimanere calmi e agire tempestivamente. L'obbligo di soccorso riguarda, secondo il codice penale, non solo chi è in qualche modo "coinvolto" nell'incidente, ma anche chi si trova a passare più tardi ed ha la chiara percezione dell'esistenza di feriti. abrasioni, escoriazioni, contusioni, lacerazioni. Mantenete la calma, valutate oggettivamente la situazione, proteggete i feriti e voi stessi da ulteriori incidenti, fornite informazioni precise agli operatori del soccorso: se non siete sufficientemente esperti, già questo realizza un buon livello di soccorso. Nel secondo capitolo del nostro Manuale di Primo Soccorso anticipiamo le azioni da compiere in caso di incidente stradale prima di spiegarle dettagliatamente nei successivi 30 giugno 2020 - 8:30 Questo non è però assolutamente vero: l’imperativo è non fare errori, e non, invece, non fare nulla. Per legge, chi assiste come testimone ad un evento con malore improvviso, trauma, incidente stradale ecc. Cookie Policy, Per iniziare la ricerca inserisci almeno tre caratteri, Questo sito contribuisce alla audience de, Modifica Molti pensano che davanti a uno o più feriti da assistere in seguito a incidente stradale, sia meglio non fare nulla per paura di sbagliare. Se, dopo l’incidente, ti accorgi che nessuno si è fatto male e non ci sono feriti, non hai l’obbligo di chiamare la polizia.. Devi fornire gli estremi della tua assicurazione, ma se non lo fai non commetti reato bensì solo un illecito amministrativo sanzionato dal Codice della strada con una banale multa stradale da 296 a 1.184 euro. La prima cosa da fare è quella di accostare con il proprio veicolo e attivare le quattro frecce in modo da non intralciare il passaggio e avvisare le eventuali macchine in arrivo per evitare tamponamenti. Se pertanto siete inesperti di soccorso, o sentite che le conoscenze possedute sono insufficienti, considerate che in tutte le lesioni sopra indicate come "gravi" è meglio attendere l'arrivo di soccorsi specializzati piuttosto che tentare manovre rischiose (tipo l'estrazione del ferito dall'abitacolo, l'estrazione del casco, massaggi cardiaci sul posto ecc.) 4) Prime misure d’intervento Qualora infatti ci siano feriti in un incidente in autostrada la prima cosa da fare è sicuramente quella di chiamare è il numero del soccorso sanitario e richiedere l’intervento delle ambulanze. In caso di incidente o guasto che immobilizzano l'auto, sostituzione del veicolo per continuare il tuo viaggio. Non serve identificare l’infortunato o fargli domande sull’incidente. 9) I traumi possibili Primo soccorso in caso di incidente. L’addetto al primo soccorso deve essere in grado di conoscere le modalità di allerta del sistema di soccorso, deve saper identificare l’infortunio, deve riconoscere e prevenire i danni visibili ed eventuali post-trauma. Problemi della cute ... la cosa migliore da fare, ancora prima di tamponare, è lavare la ferita abbondantemente con acqua corrente. Cosa fare subito dopo un incidente senza feriti. 2) Cosa fare in caso di incidente? Evitare l’affollamento e la confusione; dare conforto all’infortunato. La prima cosa da fare in caso di incidente è quella di mettere in sicurezza il luogo e le persone coinvolte, e questo può avvenire solo ponendo il segnale di pericolo ( il classico triangolo), a 150 mt e ben visibile. Numeri, servizi e costi per non rimanere fermi a bordo strada. Soccorso in caso di incidente stradale. Chiedere il prima possibile l’intervento dell’autoambulanza. 1, c. 32 L. 190/2012, › Provvedimenti organi indirizzo politico. Al primo posto, forse l’operazione più scontata: bisogna chiamare al più presto i soccorsi. Il dato è allarmante: il 93% degli automobilisti italiani non sa soccorrere efficacemente un ferito in incidente stradale.Soccorrere un ferito non solo è obbligatorio per Legge ma è soprattutto un dovere morale! Come fare dunque per soccorrere un ferito in caso di incidente stradale? Ancor prima di scendere dall’automobile e avventurarsi sulla carreggiata è quindi necessario indossare il giubbotto catarifrangente , reso obbligatorio dal 2004. Primo soccorso in caso di incidente stradale. Fare la denuncia di incidente stradale significa comunicare quanto accaduto. Vi sono lesioni interne anche gravissime che quasi non rilasciano sangue all'esterno; altre, di moderata gravità - quali le lesioni al volto o agli arti - che producono emissioni molto "visibili" ma non sono "gravi" nel senso che interessa. Ma in realtà è nostro obbligo permettere al ferito di essere aiutato: dobbiamo fermarci e chiamare soccorsi. Sul luogo dell'incidente, le azioni da svolgere sono le seguenti: La "gravità" che interessa è quella che costituisce "minaccia per la vita". 6) La valutazione dell’infortunato In caso di abrasioni ed escoriazioni un po’ più profonde ed estese, evitare la formazione di croste. con la consulenza di SOC.I.TRA.S., Società Italiana di Traumatologia della Strada, Copyright © 2012 ACI. Fermiamo il nostro mezzo in posizione visibile e sicura per gli altri utenti della strada, a non meno di 10 metri di distanza dalle persone coinvolte: questo per lasciare spazio ai mezzi di soccorso. 10) Lo spostamento dell’infortunato e la rimozione del casco, Revisione auto e proroga Covid: le nuove scadenze al 2021, Copyright © SicurAUTO.it | v6.0 | 2000 – 2021Claster Net - PL6762503116Direttore Responsabile: Claudio Cangialosi. Tutti i diritti riservati.ACI – Sede LegaleVia Marsala 8, 00185 RomaTelefono 06 49981Partita Iva ACI 00907501001, luogo dell'incidente, tipo di veicoli coinvolti, numero di persone ferite, gravità delle lesioni, se i feriti sono bloccati all'interno del veicolo, in tutte le lesioni sopra indicate come "gravi" è meglio attendere l'arrivo di soccorsi specializzati piuttosto che tentare manovre rischiose, Solo in caso di incendio in atto o in imminente pericolo tale cautela può essere superata dalla necessità di allontanare il ferito, Mantenete la calma, valutate oggettivamente la situazione, proteggete i feriti e voi stessi da ulteriori incidenti, fornite informazioni precise agli operatori del soccorso: se non siete sufficientemente esperti, già questo realizza un buon livello di soccorso, La "graduatoria" delle azioni di soccorso, Ausili nella guida e strategie da adottare durante la marcia in caso di nebbia, Sistemi di comunicazione e di allarme per ostacoli o pericoli, Sistemi di rilevazione automatica delle condizioni psico-fisiche dei conducenti, Sistemi per la correzione automatica degli errori di guida, Questionario per prevenire gli incidenti da sonnolenza, Tariffe di soccorso stradale scontate per i soci, 10 secondi... che possono salvarti la vita, › Responsabile procedimento pubblicazione, › Anticorruzione - Obblighi ex art.