La domanda per la Naspi va presentata all’INPS in via telematica, entro il termine di decadenza di 68 giorni dalla cessazione del rapporto di lavoro. Compilare immediatamente il modello Naspi-com indicando l’errore commesso e i dati corretti e, se necessario, recarsi direttamente presso la sede INPS di competenza (quella della residenza corretta). Sì, lei dovrebbe poterle tranquillamente inserire il recupero del familiare a carico all’interno del 730 che si presenterà nel 2021 (riferito all’anno d’imposta 2020). complimenti per l’articolo, è veramente utile! Nel punto 5/6 (dove richiede la QUALIFICA) nel caso in cui io avessi lavorato come cameriere inserisco OPERAIO o CAMERIERE? Non crediamo che l’errato inserimento del titolo di studio possa compromettere l’erogazione del sussidio, anche perché non c’è alcuna relazione fra questo e l’esito dell’istanza. Per quanto concerne le detrazioni, quelle più frequenti riguardano il lavoro dipendente e le persone a carico (figli o coniuge, di solito): se dovute, deve indicarle in fase di compilazione (la schermata 4/6, appunto) perché serviranno a calcolare correttamente l’importo della sua NASpI. Emoji e caratteri speciali su PC (da tastiera), Inviare email e messaggi criptati con password, leggere il tutorial che abbiamo preparato, “PIN dispositivo INPS: conversione da PIN ordinario”, Nuova prestazione di Assicurazione Sociale per l'Impiego, procedere in autonomia mediante NASpI-Com, “Certificato di disoccupazione: evitare problemi con l’accettazione della domanda NASpI”, “I docenti precari che richiedono la NASpI devono sottoscrivere DID e PSP”, “Disoccupazione NASpI: che fare se mancano le buste paga”, “NASpI Requisiti, tempistiche e richiesta in caso di dimissioni”, “I docenti precari che richiedono la NASpI devono sottoscrivere DID e PSP?”, “Numero Verde INPS: informazioni utili e orari”, “Accredito NASpI: data pagamento liquidità”, “Reddito di Cittadinanza: modulo domanda e info utili”, “Che cos’è il modello NASpI COM? Fra le dimissioni per giusta causa rientrano, a titolo esemplificativo: • Mancato pagamento dello stipendio Se si riferisce al modello SR163 (quello per l’accredito dell’importo sul conto corrente bancario) c’è una parte che va compilata e timbrata dalla banca: in mancanza di ciò l’INPS potrebbe contestare la validità del documento. Grazie, buona giornata. Devo aspettare che si aggiorni ?? Purtroppo, come evidenziato nell’articolo “I docenti precari che richiedono la NASpI devono sottoscrivere DID e PSP?”, i comportamenti dei vari CPI sono alquanto differenti (anche all’interno di una stessa regione si possono constatare situazioni “contraddittorie”). Fai ora la domanda di NASpI anticipata online, ottendendo l'indennità di disoccupazione in un’unica soluzione. Grazie per l’attestazione di stima. 1) Non è vero, vada avanti tranquilla. La Naspi spetta a decorrere dal giorno successivo alla data di presentazione della domanda e in ogni caso non prima dell’8° giorno successivo alla cessazione del rapporto di lavoro. A nostro avviso è sempre meglio che le informazioni siano esatte, onde evitare questioni future: per tale motivo noi suggeriremmo di contattare l’INPS segnalando la problematica. Grazie a lei per questo messaggio, Giovanni: ci fa molto piacere sapere di essere utili. Luca, buongiorno. Buongiorno, sto procedendo con la domanda NASPI ed ho verificato che all’INPS non risultano i contributi EMENS relativi alle supplenze svolte nell’ultimo anno scolastico: se inoltro comunque, potrebbero rifiutarmi la richiesta? Grazie!!! Ciao Francesco, e grazie per i complimenti. Saluti e grazie. Vi troverete in una nuova pagina. Buongiorno, per quanto riguarda i requisiti d’accesso all’indennità’ di disoccupazione cosa s’intende con tredici settimana di contributi contro la disoccupazione. Volevo fare una domanda sciocca : ) : la richiesta di NASpI e la sottoscrizione del Patto di Servizio leggo che obbligano il richiedente a seguire corsi di formazione e altre varie iniziative al fine del ricollocamento. Io sto lavorando a scuola per la prima volta, non ho un recente passato lavorativo e ho fatto domanda di disoccupazione solo nel lontano 2007. Disoccupazione Naspi: come fare domanda. Ho lavorato sempre negli ultimi 4 anni, poi mi sono dimesso volontariamente. A questo punto vi apparirà una finestra di dialogo dove dovrete inserire il vostro codice fiscale e il vostro PIN (attenzione, dev’essere un Pin dispositivo). Facendo una simulazione per richiesta Naspi sul sito dell’Inps, appare soltanto il periodo dal 14/03/2020 al 08/06/2020. ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER (procedendo si considera accettata l’“Informativa sulla Privacy”). Come sbloccare ultima mensilità di disoccupazione, Pagamento NASpI Febbraio 2021: data accredito liquidità. Non avendo la certezza che MEF e MIUR si scambino le informazioni in tempi rapidi, onde evitare qualunque questione le consigliamo di inoltrare comunicazione tramite NASpI-COM: trova la casistica completa e tutte le indicazioni su come procedere nell’articolo “Che cos’è il modello NASpI-COM? Grazie per avermi inviato la guida, è davvero molto comodo visualizzarla in PowerPoint! Se vogliamo inoltrare la richiesta per l’indennità di disoccupazione Naspi direttamente tramite internet, abbiamo bisogno delle credenziali di accesso al sito Inps Online. Tienici aggiornati su come risolvi. Il 5 novembre prossimo sarà il mio ultimo giorno di lavoro dopo 24 anni ed ho una prospettiva di riassunzione per 12 mesi a partire da gennaio 2020: contavo di avvalermi della Naspi per questo periodo. Naspi importo più basso, da cosa dipende e come controllare online Naspi, importo più basso ad aprile? Nella schermata NASpI 3/6 per la maggior parte di voi la situazione sarà come quella visualizzata, ossia un flag sulla dichiarazione di poter far valere almeno 30 giorni di lavoro nei 12 mesi precedenti la disoccupazione, e poi quattro “NO” per tutte le tipologie di lavoro indicate (a meno che non possiate “vantare” altre attività, che siano esse subordinate, autonome o occasionali). Salve, riguardo l’invio dei cedolini per la domanda Naspi io ho allegato gli ultimi tre. non ha le settimane contributive e/o la prevalenza richiesta per la concessione della prestazione in oggetto. 2 – Lettera licenziamento Per farlo è sufficiente seguire la seguente procedura: - Accedere al sito www.inps.it Quando e come si utilizza?”. (serve per certificare che il conto corrente sia intestato al titolare della prestazione richiesta, cosa che non è specificata nella procedura online). Almeno 13 settimane di contribuzione (versata o dovuta) da attività lavorativa nei 12 mesi precedenti l’inizio del periodo di disoccupazione. Grazie, Karin. Ti ricordiamo che i precari della scuola possono consultare l’articolo dedicato cliccando questo link. Si intende dire che se ora si ritrova stato di disoccupazione – involontaria, ovviamente – avendo almeno tredici settimane di contribuzione nel quadriennio precedente (detto “Requisito contributivo”) e trenta giorni di lavoro effettivo negli ultimi dodici mesi (detto “Requisito lavorativo”) lei può inoltare all’INPS la richiesta per il sussidio NASpI. per inviare correttamente la domanda di disoccupazione online, devi controllare i dati riportati nel riepilogo e cliccare sul rettangolino Allegati, per inserire i documenti che ti abbiamo indicato nel paragrafo precedente. Vedendo la domanda ho letto che sbarrata la casella “dichiaro di non aver svolto lavori all”estero”. Non preoccuparti, a quanto ci risulta si tratta di prassi comune: di solito infatti arriva una prima tranche che copre il periodo 8-15 luglio, poi verosimilmente arrivano anche tutte le altre mensilità spettanti. Ho chiesto aiuto al patronato e al sindacato ma la situazione non è cambiata e con gli uffici dell’Inps non riesco a prendere contatto. 3) L’abitudine suggerisce di no, ma il consiglio è quello di verificare le indicazioni della sua regione: può trovare informazioni nell’articolo “I docenti precari che richiedono la NASpI devono sottoscrivere DID e PSP”. Adesso è in fase di lavorazione, ma è sicuro che vada inserito questo motivo nella domanda online? Io ho la Naspi dal 1/04/2020 ma non sapevo delle detrazioni per i figli a carico e ho presentata domanda a dicembre 2020. Prima la domanda all’Inps poi vado al Centro per l’impiego? A quanto ci risulta, è la maternità stessa che va indicata come ragione di fine rapporto. Solitamente per presentare la domanda di disoccupazione NASpI si hanno 68 giorni dalla scadenza del contratto, ma nell’eccezionalità del periodo che stiamo vivendo tale termine è stato prorogato di ulteriori 60 giorni (portando dunque il totale a 128). Ringraziandola della fiducia che ci accorda riguardo ai suoi dubbi, la salutiamo cordialmente. Elisabetta, buongiorno. INPS Pagamenti Marzo 2021: Naspi, Bonus Bebè, pensioni,... Data Pagamento Carta Acquisti Gennaio 2021. Insista con INPS, si faccia spiegare il perché. Quanto tempo ho a disposizione per terminare l’iter della disoccupazione? E se si Inps come fa a sapere il motivo per il quale si è dimessa? Nessun problema, la circolare è valida, si tratta solo un imperfezione materiale: lei deve flaggare la voce “Presa visione dell’avviso” e premere il pulsante “Avanti” senza preoccuparsi di inoltrare il modulo SR163. • Modifiche peggiorative delle mansioni. Certo, la può richiedere anche chi non è abilitato e si trova in Terza Fascia: l’importante è – come riportato sul sito INPS – poter vantare almeno tredici settimane di contribuzione nei quattro anni precedenti l’inizio del periodo di disoccupazione (requisito contributivo) e aver lavorato almeno 30 giorni (effettivi!) Vorrei evitare di allungare le tempistiche di approvazione e per questo motivo vorrei avere a disposizione tutta l’eventuale documentazione “supplementare” da inviare come allegato. Grazie per ciò che ha scritto: è l’attenzione delle persone come lei che ci sprona a continuare cercando di far sempre meglio. Buongiorno. 3) mi comunica che devo contattare l’inps per il patto di servizio personalizzato… devo farlo? Chi ha le competenze effettive per controllare poi che non ci siano stati errori nel calcolo dello spettante, visto che l’importo confrontato agli anni precedenti è molto diminuito? domande: Cosa succede se non attivo la DID e il relativo PSP entro 15 giorni? Salve io ho provato a richiedere la naspi ma nella prima schermata mi dice fine contratto a febbraio ma in effetti me lo hanno rinnovato fino a settembre. Quando e come si utilizza?”. Sono validi dunque i miei requisiti per ricevere indennità di disoccupazione? Non mi permetto di dare giudizi in merito alla sua amica, ma confido che alla prima scadenza utile verrete liquidate entrambe senza alcuna differenza. Salve, Volevo sapere: verranno recuperate con il 730? A questo punto cliccate in alto a sinistra sulla voce Tutti i servizi. Alla fine ho scritto il periodo di contratto e così ho potuto andare avanti con la domanda. Mi complimento con voi per la professionalità nel trattare l’argomento. Il mio contratto e’ scaduto il 06/05/2020 e non è stato rinnovato causa covid-19. Intanto grazie per la bella attestazione di stima. Il nostro tentativo su senex.it è proprio quello di condividere le informazioni, confrontarsi sui problemi e liberarsi da tutte quelle prassi lunghe e onerose che hanno vincolato la nostra esperienza in passato. Buongiorno e complimenti per l’articolo. Il 28 agosto l’azienda fisica dove lavoravo mi assumerà direttamente. È scema lei o sono scema io che ho fatto tutto on line? complimenti per il vostro servizio. Saluti. Per quanto concerne i vari conteggi (e le variazioni sull’estratto INPDAP) le consiglio invece di fare riferimento ad un CAF: certamente loro – documenti alla mano – le sapranno dare indicazioni più precise. • Mobbing / Molestie sessuali Considerando lo stipendo riconosciuto per gli incarichi di sole 3 ore, l’importo della NASpI dovrebbe essere inferiore ai 200€ al mese (per poi scendere ancora, successivamente). Grazie a te per l’apprezzamento. Senza ulteriori informazioni sull’inquadramento non è possibile risponderti correttamente. Buongiorno. La devo inoltrare? Buonasera Senex. Sì Paolo, la misura è stata assorbita dal reddito di cittadinanza, per approfondire le cui specifiche rimandiamo all’articolo “Reddito di Cittadinanza: modulo domanda e info utili”. 1) mi comunica che senza il documento SR163 la mia domanda non sarà liquidata Quello che non mi è chiaro è se in questo calcolo vanno compresi i periodi gia utilizzati per calcolare la naspi, vi faccio un esempio pratico prendendo in considerazione il mio specifico caso e che posso verificare tramite il mio estratto conto conto contributivo sul sito dell’inps: 2016: Reddito lavoratore dipendente Questo contratto a progetto non prevede chiaramente né malattia né ferie, ma almeno la disoccupazione è possibile maturarla? Roger, buonasera e grazie a lei per i complimenti. Il sistema vi sta chiedendo se, oltre al lavoro appena terminato, e in virtù del quale presentate la domanda di Naspi, svolgete qualche altro tipo di attività. Poi cliccate su Accedi. Cioè, come data iniziale metto l’ultima proroga o la data di inizio del contratto? Buongiorno, sto compilando la domanda e ho un dubbio alla schermata 4/6, ovvero se devo flaggare “confermo la dichiarazione dell’anno precedente” o “chiedo la detrazione per lavoro dipendente o assimilati”. Grazie mille, guida molto dettagliata e precisa! Domanda: quali sono i documenti da allegare per evitare richieste di integrazioni? SBAGLIATO! Ringraziandola per la preferenza accordataci (e mossi dalla speranza lei possa comunque trovare tanti altri spunti interessanti sul nostro sito) le auguriamo di stabilizzare la sua posizione quanto prima, così che il sussidio di disoccupazione diventi soltanto un vago ricordo. Ecco come fare. Se la domanda Naspi è stata fatta alla fine del 2019 (31.10.2019) e accolta a febbraio 2020 e quindi l’erogazione della somma è avvenuta nel 2020 ma con decorrenza del calcolo dal 1 novembre 2019, in fase di dichiarazione dei redditi del 2019 si dichiara la quota Naspi? La domanda per la Naspi deve essere presentata all’Inps entro 68 giorni dalla data di cessazione dell’ultimo rapporto di lavoro e la procedura prevede diverse modalità. Se la domanda Naspi viene respinta il disoccupato può decidere se presentare la richiesta di riesame all’Inps oppure se fare ricorso.Capire come comportarsi nel caso in cui la richiesta dell’indennità di disoccupazione Naspi venga respinta, quindi, è molto importante così da velocizzare il più possibile i tempi previsti per l’erogazione del contributo. Il suggerimento che le diamo è quello di interfacciarsi fisicamente con la sede che le sta pagando il sussidio, così da verificare quali strade sono percorribili. 2017: Reddito lavoratore dipendente Grazie. Nel primo caso, che è anche il più raro, si rischia infatti di non vedere l’accredito dei contributi figurativi nell’estratto conto contributivo. Avevano un avviso esposto che purtroppo ora non saprei come recuperare. Quando e come si utilizza? Richiedila subito a 5,95 €. Utilissima! Se ha scelto il bonifico domiciliato potrà ritirare l’importo del suo sussidio di disoccupazione in qualunque ufficio postale: per quanto concerne la data di accredito si affidi invece alle indicazioni contenute nell’articolo “Accredito NASpI: data pagamento liquidità” come suggeritole qualche giorno fa, così da non rischiare di recarsi in posta inutilmente. Grazie per l’aiuto! Ti dico il mio dubbio: seppur abbia seguito alla lettera tutte le indicazioni, ad oggi ho ricevuto il pagamento solo fino al 15 luglio… è successo a qualcun altro? Non è un dramma, ma per sistemare la posizione contributiva potrebbero volerci anni. Nella nostra breve guida proveremo a spiegarvi come fare per ottenerla comodamente seduti davanti al PC e senza eccessive tribolazioni. Se entro 2/3 settimane non avete nessun riscontro sarà il caso di fare un salto presso la sede INPS di competenza e presentare una comunicazione cartacea in cui fate presente l’errore e ne chiedete la correzione. Ho una partita iva con la quale fatturo piccoli importi che non superano i mille euro l’anno. Ho fatto domanda Naspi presso patronato per periodo da maggio 2019 ad agosto 2020 (domanda presentata 11 settembre 2020). La prima cosa da fare è presentare la richiesta per il sussidio NASpI (online, dal sito INPS) come spiegato nell’articolo. Buongiorno Carlo, e grazie a te per la segnalazione, sei stato molto gentile. Nel caso in cui si decida di risparmiare e operare senza assistenza, l’unica modalità possibile è quella della domanda NASpI online. Le confermo che l’invio del modello SR163 è da farsi anche se lei ha già provveduto ad indicare l’IBAN (si veda il Messaggio INPS n. 1652 del 14 aprile 2016): può scaricarne copia anche dal nostro sito cliccando qui. Naspi 2020: come si calcola l’importo . Salve, Grazie. Mia moglie ha fatto le dimissioni per lavoratrice madre accettate e convalidate dall’ispettorato del lavoro, essendo in gravidanza; nel compilare la domanda un operatore dell’Inps mi ha detto di inserire come motivo cessazione rapporto di lavoro “dimissioni giusta causa” e noi così abbiamo fatto. 2) Anche in questo caso serve conoscere il tipo di contratto: sicuramente l’obbligo sussiste nel caso si dia inizio ad una attività lavorativa autonoma, mentre con i voucher non si dovrebbe essere tenuti a farlo; nel caso di un lavoro dipendente, infine, le comunicazioni inviate dal datore di lavoro tramite modello UNILAV di solito vengono considerate già di per sé sufficienti. A risentirla, saluti. I miei ex-titolari dicono di aver versato i contributi. La ringrazio per l’ottima guida. Salve Stefano. Dove posso trovare la ricevuta? No, se richiede la NASpI entro 68 giorni dal termine del contratto non ci sono problemi: nel suo caso – semplicemente – il pagamento partirà più tardi (decorrendo dalla data di presentazione della domanda). Buonasera, innanzitutto complimenti. Poi però sarò fuori e non potrò raggiungere il centro per l impiego. Mi spettano solamente due mesi di disoccupazione? Grazie a lei per i complimenti. Come inviare la domanda di disoccupazione Naspi 2019 online? Se non si è ancora sottoscritta la dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro presso il Centro per l’impiego, questa può essere completata nella sezione 5/6 della domanda online NASPI.Infine, nell’ultima sezione vengono richiesti altri dati finali e poi si potrà ricontrollare e inviare quanto compilato. Senex, grazie per la guida. Nelle guide online ho sempre trovato scritto ultimi tre. Grazie grazie grazie! Per rinunciare al Bonus Renzi sul sussidio di disoccupazione NASpI deve accedere al “Fascicolo Prevedenziale” (vada qui se desidera approfondire): dal menù a sinistra seleziona “Prestazioni” e poi “Bonus 80 euro d.l. Grazie per la gentilissima risposta, avevo contattato il numero di assistenza INPS in un primo momento mi hanno detto di indicarlo poi ho sottolineato il fatto di non essere nè assunto nè di percepire utili e mi hanno detto che allora non andava indicato. Link esterni. Saluti. Per eliminare qualunque dubbio le consigliamo però di prendere contatto con il suo CPI di riferimento riportando la domanda che ha posto a noi: sicuramente loro sapranno dirle quale sia il comportamento più corretto da tenere, e anche se è già possibile fissare un incontro per la firma del Patto di Servizio. veramente è fatto bene! Buongiorno, sono Erika. Qual’è l’importo massimo annuale di parcellazione (con o senza partita IVA) per consulenze tecniche, al fine di non perdere l’indennità di disoccupazione? E’ un numero sufficiente oppure sarebbe stato meglio allegarli tutti? Lei deve infatti verificare come viene emessa la CU: dato che la Certificazione Unica di solito va “per cassa”, ci si aspetterebbe di vedere l’importo riferito all’anno 2020 (quindi “Dichiarazione Redditi 2021”). Grazie della risposta! Grazie, spiegazione semplice ed efficace. Salve! Cordiali saluti. Una volta compilata, la domanda viene trasmessa informaticamente alla Prefettura (per i residenti in Italia) o al Consolato (per i residenti all’estero) competente, che provvede alla successiva convocazione dei richiedenti. Io ho un conto corrente online: come devo fare per l’accredito delle mensilità? Vorrei sapere se è ancora obbligatorio compilare il modello SR163 e portarlo timbrato alla propria sede INPS o se la cosa si può evitare (considerando che dall’anno scorso non ho cambiato banca). Il mio contratto è scaduto il 30 giugno. Il periodo di malattia o il periodo di contratto. Non smetta di monitorare la situazione, anzi: la cosa migliore sarebbe andare di persona alla sede INPS più vicina per sollecitare il pagamento di quanto dovuto senza dover attendere oltremodo (a nostro parere tre mesi sono francamente tanti).